Procedura di accesso per Manutentori (Rev.01 del 27/04/2020)

1- Scopo e campo di applicazione

La presente procedura è stata elaborata per la gestione delle modalità di accesso in azienda, nel rispetto del “Protocollo condiviso di regolazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro” emanato in data 24/04/2020. La presente procedura si applica agli operatori esterni (manutentori, collaboratori, valutatori, ecc.) che, previo appuntamento concordato preventivamente con il referente aziendale, accederà in azienda.

2- Misure adottate per l’accesso in azienda per il personale esterno (manutentori, valutatori, collaboratori)

- Giunto alla Ferrometal srl, l’operatore esterno dovrà annunciarsi al citofono e attenderà le indicazioni dalla portineria.

- L’operatore esterno, prima di entrare in azienda, verrà sottoposto al controllo della temperatura corporea: nel caso in cui questa risultasse superiore ai 37,5° l’accesso non sarà consentito, e la persona sarà prontamente isolata e fornita di mascherina chirurgica (ove ne fosse sprovvista) per poi rimanere in attesa delle indicazioni del proprio medico curante o comunque delle autorità sanitarie competenti.

- L’operatore esterno, prima di accedere al reparto/ufficio, dovrà aver indossato i DPI specifici consegnati dal proprio datore di lavoro e dovrà aver compilato e sottoscritto l’apposita dichiarazione per l’accesso.

- All’operatore esterno viene precluso l’accesso se, negli ultimi 14 giorni, ha avuto contatti con soggetti risultati positivi al Covid-19 o se proviene da zone ritenute a rischio secondo le indicazioni dell’OMS.

- La Ferrometal srl, per quanto possibile, favorisce lo scaglionamento degli accessi, onde evitare assembramenti sia in ingresso che in uscita. In ogni istante dovrà essere garantita la distanza interpersonale di almeno 1 m; se le operazioni non lo dovessero consentire, è in ogni caso obbligatorio l’uso di specifici D.P.I. quali mascherine, guanti e occhiali: nel caso in cui tali D.P.I. non fossero disponibili, le operazioni sono da considerarsi vietate.

- L’ingresso in azienda di lavoratori già risultati positivi all’infezione da Covid-19 dovrà essere preceduto da una preventiva comunicazione avente ad oggetto la certificazione medica da cui risulti la “avvenuta negativizzazione” del tampone secondo le modalità previste e rilasciata dal dipartimento di prevenzione territoriale di competenza.

- All’operatore esterno non è consentito l’accesso ai locali comuni dell’azienda per nessun motivo; ciò include il divieto di utilizzare i servizi condivisi dagli altri lavoratori. La Ferrometal srl ha predisposto servizi igienici dedicati al solo personale esterno situati nei pressi del punto di raccolta emergenze (come da planimetria esposta all’ingresso).

-Per la sottoscrizione di dichiarazioni, rapporti di intervento e/o collaudo, bolle e ogni altra documentazione utile l’operatore esterno si recherà all’esterno dell’ufficio pesa e accettazione merci.

- Nel caso in cui nel sito produttivo si trovino ad operare anche dipendenti di aziende terze, l’impresa committente e l’impresa appaltatrice dovranno collaborare condividendo la prima il proprio protocollo anti-contagio e vigilando sulla sua applicazione anche da parte della seconda, e informarsi vicendevolmente sull’eventuale presenza di personale positivo al Covid-19, supportando contestualmente l’attività dell’Autorità sanitaria.

- Ulteriori disposizioni potranno essere impartite dai referenti/preposti interni.

Grazie per la collaborazione. #andratuttobene