Procedura accesso vettori (Rev. 01 del 27/04/2020)

1- Scopo e campo di applicazione

La presente procedura è stata elaborata per la gestione delle modalità di accesso in azienda, nel rispetto del “Protocollo condiviso di regolazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro” emanato in data 24/04/2020 e si applica al personale esterno (autisti di vettori / corrieri) che, previo appuntamento concordato preventivamente con il referente aziendale, accederà alla Ferrometal srl.

2- Misure adottate per l’accesso in azienda del personale esterno (autisti di vettori / corrieri)

- Giunto alla Ferrometal srl, l’autista parcheggerà il proprio veicolo all’esterno (rispettando l’ordine di arrivo), si annuncerà al citofono e attenderà le indicazioni dalla portineria per l’accesso. L’attesa per entrare dovrà avvenire a bordo del proprio veicolo.

- Sono vietati assembramenti di persone sia all’interno che all’esterno della Ferrometal srl.

- L’autista, prima di varcare il cancello, dovrà aver indossato i DPI specifici (scarpe, elmetto, pettorina, facciale filtrante e occhiali) consegnati dal proprio datore di lavoro e verrà sottoposto al controllo della temperatura corporea: nel caso in cui questa risultasse superiore ai 37,5° l’accesso non sarà consentito e la persona sarà prontamente isolata per poi rimanere in attesa delle indicazioni del proprio medico curante o comunque delle autorità sanitarie competenti.

- All’autista viene precluso l’accesso se, negli ultimi 14 giorni, ha avuto contatti con soggetti risultati positivi al Covid-19 o se proviene da zone ritenute a rischio secondo le indicazioni dell’OMS.

- La Ferrometal srl, per quanto possibile, favorisce lo scaglionamento degli accessi, onde evitare assembramenti sia in ingresso che in uscita. In ogni istante dovrà essere garantita la distanza interpersonale di almeno 1 m; se le operazioni non lo dovessero consentire, è obbligatorio l’uso di specifici D.P.I. quali mascherine, guanti e occhiali: nel caso in cui tali D.P.I. non fossero disponibili, le operazioni sono da considerarsi vietate.

- L’ingresso in azienda di lavoratori già risultati positivi all’infezione da Covid-19 dovrà essere preceduto da una preventiva comunicazione avente ad oggetto la certificazione medica da cui risulti la “avvenuta negativizzazione” del tampone secondo le modalità previste e rilasciata dal dipartimento di prevenzione territoriale di competenza.

- L’autista dovrà rimanere, per tutta la durata della permanenza presso la Ferrometal srl, a bordo del proprio mezzo; se le operazioni non lo dovessero consentire, dovranno comunque rispettare la distanza di sicurezza di almeno 1,5 m o, in alternativa, utilizzare i sopracitati D.P.I.: se questi non fossero disponibili, le operazioni sono da considerarsi vietate.

- All’autista non è consentito l’accesso ai locali comuni dell’azienda per nessun motivo; ciò include il divieto di utilizzare i servizi condivisi dagli altri lavoratori. La Ferrometal srl ha predisposto servizi igienici dedicati al solo personale esterno, situati nei pressi del punto di raccolta emergenze (come da planimetria esposta all’ingresso).

- Per la consegna dei documenti, pacchi e merci in genere, l’autista dovrà attendere la chiamata per entrare. Arrivato nei pressi dell’area accettazione merci/pesa, spegnerà il motore, scenderà dal mezzo (se dotato di guanti, mascherine e occhiali) e depositerà i documenti e/o pacchi sul davanzale dell'ufficio pesa. Per il carico/scarico di rifiuti/rottami attenderà le indicazioni dell’addetto pesa per raggiungere l’area dedicata alle operazioni.

- Per i controlli intermedi e finale del peso, l'autista dovrà rimanere sul veicolo e spegnere il motore al fine di agevolare il dialogo con l'addetto alla pesa.

- Accertato il peso (stampa cartellino) ed eseguito il controllo radiometrico (con esito negativo), l’autista porterà il veicolo fuori al parcheggio. Per ritirare i documenti di trasporto (FIR/Ddt), l’autista dovrà nuovamente annunciarsi al citofono e attendere il permesso per entrare (va ricordato: si dovrà entrare uno alla volta!).

 Grazie per la collaborazione. #andratuttobene